Renaissance Art

Rosso Fiorentino | Muzičar Angel, 1522. | Art in Detail

Pin
Send
Share
Send
Send



Putovanje / Musical Angel je fragment izgubljenog oltara koji je vjerovatno prikazivao Madonu i dijete sa svetima.Ovaj mali rad pripada razdoblju zrelosti umjetnika.U 1605. godini slika je bila smještena u Tribini pored dragocjenijih majstora koje je prikupila obitelj Medići. studije su otkrile da panel predstavlja fragment veće slike, uključujući - kao što su ostale oltarne slike Rosso🎨a - anđeo u donjem delu scene. Osjećaj vitalnosti i nježnosti proizlazi iz ovog malog kerubina koji svira lutnju, vjerojatno iz početka treće decenije 16. stoljeća.



Giovanni Battista di Jacopo *, poznat kao Rosso Fiorentino, bio je jedan od glavnih eksponenata slikarstva u ranom XVI vijeku u Firenci; i on i Pontormo su bili studenti Andrea del Sarto🎨. U Francusku je doveo Florentinsku manirizam, gdje ga je kralj Francis I pozvao na fresku palače u Fontainebleauu.




Il Putto che suona / Početna strana muzika i zabava39 x 47 cm) di Rosso Fiorentino🎨, nalazi se na lokaciji 1521 i nalazi se u sklopu hotela Galleria degli Uffizi di Firenze. L'opera è firmata "Rubeus Florentinus"con una data incertamente leggibile" je il 1521.

  • Storia e descrizione
Dijagnostika je uvrštena u listu Tribuna degli Uffizi, 29. avgusta 1605. godine, sa osobinama Rosso, cambiata poi, negli inventari del 1635-1638, 1704 i 1753, al Beccafumi, u quello del 1784 i Francesco Vanni e, dal 1825, di nuovo al Roze.È enenΣ Uhvatite sve što želite da učinite kako bi vam pomogli da pobegnete od napuštenih mesta, i da se vratite na svoje mesto, verovatnoću da se vratite u Vergine kolonu Bambino. U basso destra sono stanje rinvenute, parzialmente abrase, la firma del Rosso e la data.Visto che l'artista si firmò "florent [inus]"je probabilan način lišavanja statičnih dipinata u nekoj dei suoi viaggi lontano dalla città d'origine, forse a Volterra, come farebbe pensare la data appena leggibile del 1521.Il fanciullo alato è ritratto adagiato sullo strumento, un liuto, quasi pi grande di lui, mentre lo suona con amorevole impegno e pieno assorbimento. Tocchi di rosso, nelle ali, nelle guance e sulla punta del naso, ravvivano l'orchestrazione cromatica, in cui si alternano toni freddi, nell'incarnato e nelle piume delle ali , e caldi, nel legno dello strumento.Nei ricci indomabili della capigliatura i nota quela indole anticonvenzionale ed estrosa dell'artista. quella in ombra.

Dell'opera originaria resta una citazione, con tanto di angiolino seduto nela medesima posizione, u pala di Francesco Vanni nella collegiata di Asciano, databile al 1600 circa. Francesco Vanni, pala della collegiata di asciano, 1600. t

Pogledajte video: Mantegna, Dead Christ (Avgust 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send