Realist Artist

Abstract Fractal Art

Pin
Send
Share
Send
Send



Fu il matematico Benoît Mandelbrot [1924-2010] frattale nel 1975, quando, cercando un nome che potesse opisuje i suoi oggetti, sfogliando il vocabolario di latino del figlio, s'imbatté nell'aggettivo fractus, che, per la sua risonanza con parole come frattura e frazione, sembrò adattissimo allo scopo. Il suo lavoro fu pubblicato nel libro "Les objets fractals, forn, hasard et dimension", 1975 e più compiutamente nel libro "Fraktalna geometrija prirode"u 1982.Il successo fu travolgente. Oggi i frattali irrompono u ogni campo: suscitano l'interesse degli scienziati e la curiosità del grande pubblico, al punto che oggetti frattali si trovano comunemente in vendita.

I Frattali e la Matematica di Benoit Mandelbrot
Nato nel 1924 a Varšava, da fam familija di ebrei lituani, Mandelbrot fu costretto a fuggire dalle persecuzioni naziti Parigi e poi nel sud della Francia. Dopao la guerra, venne ammesso all'Ecole Polytechnique. Dopo un master Caltech u Kaliforniji, tornato a Parigi, dove ha conseguiì il dottorato po poi tornare negli Usa ed essere ammesso all'Institut za napredne studije di Princeton, dove lavorò con John von Neumann. Putujte sve 'IBM, al celebre centar u Yorktown Heights, sve u New Yorku, golubica i masovni uspjeh. Nella seconda metà degli anni ottanta tornò a insegnare, Yale. Sve su to rizične biljke u matematici, kao što je to slučaj u prirodi, kao što je to što se događa u prirodi. Nel 1993 je prešao iz - Premio Wolf u ekipu - Fisica.per aver trasformato la nostra visione della natura". 19. ožujka 2007."Lectio Magistralis"dal titolo"Il liscio, il ruvido e il meraviglioso"durante il Festival della Matematica a Roma.
Numerose università del mondo gli hanno conferito la laurea; u Italia l'Università degli Studi di Bari gliene ha conferita una u Medicina e Chirurgia nel 2007 con la motivazione: "La visione altamente unificante del fenomeno della vita che ci offre il profesor Mandelbrot, si riflette u kampu medico con un approccio unitario, prima sconosciuto, alla malattia e alla persona malata". U povodu povjerljivosti della laurea, il prof. Mandelbrot ha tenuto una lectio magistralis intitolata"Fraktali u anatomiji i fiziologiji", nella quale fra l'altro affermava:
«Koncentriraju se na osnovnu školu u kojoj se nalazi sveučilišni studij o biologiji i anatomiji i fiziološkoj analizi, te na taj način uvjeravaju kako je potrebno raditi. Volendo essere molto sintetici, i frattali servono a trovare una nuova rappresentazione che parta dall'idea di base che il piccolo in natura non 'nient'altro che una copia del grande. La mia convivione i che frattali saranno presto impiegati nella comprensione dei processi neurali, la mente umana sarà la loro nuova frontiera».
Mandelbrot je dodao / la 14. oktobar 2010, a od 85 godina je došlo do pankreasa.


















































Pin
Send
Share
Send
Send