Italian Artist

Luigi da Rios | Žanr slikar

Pin
Send
Share
Send
Send



Luigi da Rios t1843 - februar 1892) bio je talijanski slikar H. Rođen je u Cenedi, Vittorio Veneto. Bio je učenik na Akademiji likovnih umjetnosti u Veneciji, gdje je osvojio brojne nagrade. Prisiljen u izgnanstvo da bi izbjegao regrutaciju u austrijske vojske, pobjegao je u Firencu u svibnju 1866. S kraja sukoba, vratio se u Veneciju i počeo slikati portrete, žanrove i povijesne predmete. Izlagao je često od 1867. do 1882. godine na godišnjim izložbama mletačke Promotrice di Belle Arti.
  • Una cameriera;
  • Torquato Tasso;
  • Raffaello e la Fornarina;
  • Le donne al pozzo tosvojio je prvu nagradu 1872. godine na Regionalnoj izložbi u Trevizu);
  • Le analfabete (nepismen);
  • L'orfanella;
  • Una calle a Venezia;
  • Dopo la messa;
  • Dopo il lavoro;
  • i Lettura.
Izlagao je 1881. u Milanu, 1887. u Veneciji, i na Kraljevskoj londonskoj akademiji.
Oslikao je freske za Villa Bisacco-Palazzi u Chirignagu (1864), u Villa Visconti di Modrone na jezeru Como (1866) iu župnoj crkvi Chirignago (1878).
Bio je akademik za zasluge na Venecijanskoj akademiji i član Društva akvarela u Briselu. Umro je u Veneciji 1892. godine. | © Wikipedia
















Da Rios, Luiđi - Figlio di Domenico, nacque a Ceneda, oggi Vittorio Veneto (provincia di Treviso), nel 1844. Dopo aver često giovanissimo una bottega da falegname, je iscrisse all'accademia di belle arti di Venezia all'età di quindici anni. Attraverso gli Atti dell'accademia i opicile ricostruire i numerosi premi, medaglie, "accessit"ottenuti tra iz 1859 i 1864 u kvazi tutti gli insegnamenti offerti dall'accademia stessa.Fuggito Firenze nel maggio 1866 po sottrarsi alla coscrizione austriaca, a primjenjivati ​​allo studio dei capolavori dell'arte fiorentina del Quattro e Cinquecento.Rientrò a Venezia dopo Veneto al Regno d'Italiaottobre 1866), trasferendosi po breve tempo Milano i Sul lago di Como za realizirati ciclo di affreschi u una vila Visconti di Modrone. U potrazi za dodatnim sadržajem, molimo vas da se odlučite za posebnu pažnju i pažnju na pitanja koja se odnose na venezijane. Partecipò assiduamente alle mostre godišnji della Società veneta promotrice di belle arti esponendo numerosi dipinti:
  • nel 1867 - Testa di fanciulla;
  • nel 1868 - La visita alle tombe;
  • nel 1869 - Una cameriera;
  • nel 1870 - Un ricordo dell'estinto, e Torquato Tasso;
  • nel 1871 - Raffaello e la Fornarina;
  • nel 1872 - Pia de 'Tolomei, Due pezzenti, Un ponte a Venezia;
  • nel 1873 - Una lettera in cattive mani, Le donne al pozzo - che ottenne il primo premio all'Esposizione regionale veneta di Treviso, 1872, Le analfabete, L'orfanella, Una calle a Venezia, Nel'Alpago dopo il tramonto;
  • nel 1874 - Dopo la mesa, Dopo il lavoro, Il custode della casa di Dio;
  • nel 1875 - Una magra colazione;
  • nel 1878 - Cossa gastu fato ?, Un virtuoso del secolo scorso;
  • nel 1879 - Studiosa, Lettura; e nel 1881, Una chioggiotta.
Nello stesso anno vendette en acquarello, La ricreazione, alla Società Donatello (Memorija…, 1884). Više detalja Rios sono:
  • Veronica Franco rifiuta i doni inviati da Enrico III;
  • Il carnevale di Venezia;
  • Venere (1877);
  • Una fondamenta (1879);
  • Le orfanelle (1881);
  • Primavera ( t1882);
  • La tombola, I colombi di piazza t1883-84);
  • Venditore di zucche, Il papà ritorna t1889).
Partecipò all Esposizioni nazioni di Milano del 1881 (na slici je Dio e Fondamenta a Venezia, e di Venezia, del 1887, con Il papà non viene.A quell'epoca abitava a Venezia, ai CarminiL'Esposizione nazionale artistica illustrata, 1887) .Un suo Ritratto di Umberto I, G sea segnalato presso la prefettura di Venezia (Comanducci, 1934), o ora irreperibile; si konzervano, invece, i suoi affreschi nella vila Bisacco-Palazzi di Chirignago (Venezia) iz 1864, ambijentalne ambijentalne komplekse, značajne vrijednosti za oživljavanje neoštrenih životinja: Cantastorie, Ciarlatano, Indovino, Cavadenti, Giochi di putti.Nella stessa villa i conservano un affresco raffigurante Madonna con Bambino e dipinti ad olio: due Ritratti dei Bisacco -Palazzi (1865), ed un Ritratto di giovane1876) .Nella chiesa parrocchiale di Chirignago affrescò soffitto e pareti nel 1878: Predica del Battista, la Vergine con le virtù teologali, S. Giorgio, S. Francesco di Sales, Il S. Cuore appare a s. Maria Margherita Alacoque (firmato), Pio IX, gli Evangelisti e Padreterno.Fu Akademico di merito all'Accademia di belle arti di Venezia i membra della Società degli acquarellisti di Bruxelles; espose pure all'Accademia reale di Londra.Il da Rios morel nel febbraio 1892. | © Treccani



Pogledajte video: Luigi da Rios - Genre painter (Oktobar 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send