Renaissance Art

Luca Giordano | Barokni Era slikar

Pin
Send
Share
Send
Send



Luca Giordano **, (rođen 18. oktobra 1634. u Napulju - umro 3. januara 1705. u Napulju), najpoznatijeg i najplodnijeg neapeljskog slikara ** krajem 17. vijeka. Luca Fa Presto (“Luca, radi brzo“) Je navodno proizašao iz opomena njegovog slikara-prepisivača, koji su svakako bili poslušni. Njegov drugi nadimak, Proteus, stekao je kao rezultat njegove poznate vještine u proizvodnji pastića u stilu gotovo svakog umjetnika.

Pošto se kaže da je u jednom danu naslikao veliku oltarnu sliku, nije ni čudo da je njegova proizvodnja, kako u ulju, tako iu freskama, bila ogromna. Njegov opseg predmeta bio je podjednako velik, iako se većina njegovih slika bavi religijskim ili mitološkim temama.
Giordanov najraniji rad od 1651. godine. Na početku karijere bio je pod uticajem rada José de Ribera **. Njegov stil je doživeo duboke promjene kao rezultat putovanja u Rim, Firencu i Veneciju. Lakoća i sjaj dekorativnih radova Paola Veronesea u Veneciji i nedavni rad Pietra da Cortone u Rimu i Firenci izazvali su ga da napusti trezvenu dramu u korist više dekorativnog pristupa. Uticaj Pietrovih fresaka u palati Piti, Firenca, posebno je izražen u Giordanovoj ogromnoj stropnoj freski u plesnoj dvorani Palazzo Medici-Riccardi, Firenci, koja je započeta 1682. i završena je naredne godine.


U Španiju je otišao 1692. godine kao sudski slikar Karlu II, a 1702. se vratio preko Đenove do Napulja. El Escorial često se smatraju njegovim najboljim radovima, ali skoro 50 slika u Pradu, Madridu, sve slikano u Španiji, svjedoče o njegovoj nepokolebljivoj energiji. Njegov posljednji veliki rad u Napulju bio je plafon Cappella del Tesoro u San Martinu njegov povratak 1702. i završen u aprilu 1704. Mnoge njegove freske u Napulju su uništene ili oštećene tokom Drugog svetskog rata. Veliki ciklus Svetog Benedikta iz 1677. godine u opatiji Monte Kasina bio je potpuno uništen, ali je Hrist isterao trgovce iz hrama (1684) u Gerolomini (San Filippo Neri) u Napulju su preživeli. | © Encyclopædia Britannica, Inc.


























GIORDANO, Luca - Pittore, a zatim Napoli nel 1632, morto ivi nel 1705. Žao nam je, ali ništa nije nadjeno za korisnika pittorica, nije na mreži. . XVII, rimanendo legata, u seguito, agli sviluppi della locale pittura del sec. XVIII.La più gloriosa fase di quella fortunatissima prevoznik si svolse nell'ultimo venticinquennio della vita del pittore, dalla decorazione della cupola della chiesa di S. Brigida u Napoli, eseguita nel 1682 con mirabili effetti di prospettiva illusionistica, all pitture della certosa di S Martino, condotte a termine alla vigilia della morte.In tale periodo di tempo, la sua produttività copiosa e rapidail nomignolo "fa presto" gli fu dato fin dalla prima giovinezza) svolse quasi tutta fuori di Napoli1684-86), ove frescò la vòlta della gran sala del palazzo Riccardi; a Venezia (prima del 1692), ove lasciò notevoli testimonianze dell'arte sua u S. Maria della Salute; u Madridu, u cijeloj zemlji iz 1694-1702. godine. Nudimo više informacija u Španjolskoj i Njemačkoj, kao i ostale zemlje, u Njemačkoj u Austriji i Austriji. fama non adeguata ai meriti dell'arte sua.Suo padre Antonio, piccolo copista i imitatore riberiano, che fu suo iniziatore alla pittura, lo orientò verso il Ribera. Kada je u pitanju Lanfranco, opera u Napulju, on je napustio, ai onaj koji je napustio ovu zemlju je napustio u Napulju; Poiché con lui ci sentiamo decisamente fuori dell'atmosfera caravaggesca nella quale operarono Battistello, Cavallini e Preti, i maggiori esponenti della pittura napoletana del Seicento. Poco prima dei vent'anni, pratagnato dal padre, viaggiò l'Italia; Fece sosta a Roma e Firenze, a Parma e Venezia.A Roma la sua ferace istintività pittorica trovò nell'opera di Pietro da Cortona il primo decisivo orientamento. Ako želite da pročitate više o Veneciji, moći ćete da uživate u pijanstvu sa Paolo Veroneseom. Za operaciju, sekundarnu opremu i druge proizvode možete dobiti kulturnu podršku, kao što je to slučajno sa slatkišima, konditima i mazivom, kao što su: olio d'ogni misura e d'ogni valore, atraenti za piacevolezza di pittura, o sgangherati e fiacchi.I racconti biblici, le favole dei Greci, il mito cristiano, tuttele algorie gli fornirono confusamente aggregati figurativi per scenografie d'una pittorica piacevolezza che vale a nascondere, assai spesso, una drammaticità tutta esteriore di mera retorica oratoria.Operando composizioni copiose e vaste, con singolare prontezza di fantasia ferace i con foga gioiosa di esecuzione pratica, movendo folle agitate in ampî spazî , to je animacija koja će vam omogućiti da pređete na mjesto gdje će se nalaziti brojni scenografski prikazi, kao što je Napoli gli elementi veri del Barocco, che doveva solamente con lui, dopo il Lanfranco, affermare il suo trionfo, e coi uspjeh pittori del sec. XVIII. L'ebbero maestro o precursore.

Possiamo tuttora ammirare taluni suoi affreschi, anticipazioni del Settecento; postoji mogućnost kompenzacije dešifriranja ( tcfr. la raccolta del Gabinetto delle stampe u Roma), dei suoi bozzetti vivacissimi, dei suoi quadri di piccola misura, di tutto ciò che esprime i suoi momenti iniziali di lavoro, e di molte sue tele di più vasta misura; ma nella più gran parte dell'opera sua cercheremo invano aspetti o momenti delle piùvive realizzazioni pittoriche raggiunte dall'arte italiana dopo il Caravaggio.D'altra parte, ne sarebbe mogućnost trattare della pittura settecentesca Napoli senza dire dell'arte di un o su. (u senso settecentesco) all'intendimento d'una decorazione architettonica unitaria.Prima di Francesco Solimena i dei suoi seguaci settecenteschi, il G. realizzò pienamente questo tipo di pittura, che ne dovrà essere giudicata staccata dall'ambiente, come qualcosa . | © Treccani










Pogledajte video: The Singularity - feat. Ray Kurzweil & Alex Jones RAP NEWS 28 (Oktobar 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send